SAUZE D’OULX

Sauze d’Oulx è, fin dagli anni ’60, una rinomata meta turistica invernale delle Alpi Occidentali al confine con la Francia. Situato in Alta Val di Susa, Piemonte, a 1509 metri sul livello del mare. Sauze d’Oulx è parte del vasto comprensorio sciistico Vialattea, composto da circa 400 km di piste e da oltre 72 impianti di risalita.

SAUZE D’OULX OGGI

Sauze d’Oulx oggi, oltre ad essere una stazione sciistica molto famosa in Italia e all’estero, è una poplare destinazione turistica tutto l’anno, grazie alla natura incontaminata, ai fantastici panorami, ai prodotti locali, al buon cibo e al suo invidiabile record di ore di esposizione al sole.

Sauze d’Oulx è da sempre terra di campioni non solo di sciatori di livello internazionale ma anche di fuoriclasse dello sci, dello sci alpinismo e dello snowboard. E’ state sede delle gare di freestyle per le Olimpiadi Invernali di Torino 2006.

In alta stagione, estiva ed invernale, a Sauze d’Oulx si svolgono tutta una serie di eventi, tra cui alcuni famosi anche a livello internazionali, come l’Iron Bike, “la corsa ciclistica più dura del mondo”, oppure l’Olympikite: il festival internazionale degli aquiloni. Eventi adatti a tutti, nei quali spesso è la musica la protagonista principale. L’elenco aggiornato delle manifestazioni lo trovate alla pagina delle news.

IL PAESE

Sauze d’Oulx è soprannominato “Il balcone delle Alpi” grazie alla sua splendida posizione dominante la Valle di Susa. Si tratta di una delle località più grandi del comprensorio sciistico della Vialattea.

Sauze d’Oulx ha una fiorente comunità attiva tutto l’anno. Il paese è ricco di attività commerciali che soddisfano la maggior parte delle esigenze: casalinghi, abbigliamento e articoli sportivi, generi alimentari, articoli regalo, parruccieri oltre a bar, pasticcerie, ristoranti.

Nel centro storico si trova la chiesa parrocchiale dedicata a San Giovanni Battista. Costruita nel 1532, è caratterizzata da un riquadro di colonne in legno intagliato che incorniciano l’immagine del battesimo di Cristo e da un caratteristico Fonte Battesimale in marmo verde di Foresto datato 1540. La chiesa ha anche di uno splendido campanile, nel tipico stile romanico-delfinale altovalsusino. Sul sagrato della chiesa è presente un’antica fontana di forma ottagonale eretta nel XVI sec.

Nel cuore antico della splendida frazione di Jouvenceaux è presente la Cappella di Sant’Antonio Abate arricchita da affreschi esterni ed interni databili tra la fine del XV e l’inizio del XVI secolo. Gli affreschi esterni, molto noti, presentano un maestoso Giudizio Universale in facciata, mentre la parete laterale rivolta a nord ospita le raffigurazioni dell’Annunciazione, di San Michele, Sant’Antonio, San Cristoforo e due piccole scene dedicate alla Buona e Cattiva Comunione e alla Confessione. L’interno, recentemente restaurato, ospita invece le scene della vita di Sant’Antonio, una suggestiva crocifissione e la raffigurazione di San Biagio.

Nei dintorni di Sauze d’Oulx è possibile notare delle sculture di legno, lascito di un simposio internazionale denominato “Art in the Forest”. Un evento che ha portato artisti provenienti da tutto il mondo per creare sculture contemporanee e originali che ancora oggi adornano le strade, i boschi ed i parchi di Sauze d’Oulx e dei suoi dintorni.

Hotel Chalet Faure, Via Chaberton 4, 10050 Sauze d'Oulx (TO) | Tel (+39) 0122.85.97.60 | Email info@sauzehotelfaure.it | Il Lampione s.a.s. - P.IVA 07581490013